RISPARMIO ED ECOLOGIA

I controlli di sicurezza effettuati hanno dimostrato che l'81% degli automobilisti viaggia con una pressione insufficiente dei pneumatici (dati Fondazione FIA).
Un'abitudine destinata a causare un equivalente annuo di 4 miliardi di litri di carburante sprecato e 9,3 milioni di tonnellate in più di emissioni superflue di CO".

Una corretta pressione permette di viaggiare in sicurezza e di ridurre i consumi.

Guidare con una pressione dei pneumatici troppo bassa non è solo un rischio per la propria sicurezza (una pressione errata può essere un serio pericolo poichè, diminuendo la stabilità del veicolo, cresce il rischio di incidenti) ma aumenta anche i consumi di carburante.
I pneumatici incidono, infatti, per il 20% sui consumi delle automobili: questo vuol dire che un pieno su cinque viene utilizzato per vincere l'attrito generato dalle coperture sull'asfalto.
Una corretta pressione permette dunque di viaggiare in piena sicurezza e di ridurre i consumi, aiutando a proteggere l'ambiente intorno a noi.
La raccomandazione, quindi, è di far controllare la pressione dei pneumatici della vostra auto almeno ogni cambio di stagione.

Coma viaggiare consumando meno?

Per la maggior parte degli automobilisti, questo nuovo modo di guidare rappresenta un cambiamento delle abitudini, cambiamento che permette un importante risparmio di carburante.

Per far ciò, è sufficiente seguire i 10 consigli MICHELIN:

  • Viaggiare ad una velocità costante evitando frenate ed accelerazioni brusche.
  • Cambiare marcia senza far salire troppo il numero di giri del motore, ossia tra i 2.000 e i 2.500 giri/min, in modo da mantenere un regime motore più basso possibile.
  • Verificare la pressione dei pneumatici (i pneumatici sotto-gonfiati causano un maggior consumo di carburante).
  • Guardare il più lontano possibile per anticipare eventuali imprevisti. Ciò permette di mantenere una velocità costante.
  • Utilizzare l'aria condizionata con parsimonia, soprattutto in città.
  • Chiudere i finestrini a velocità elevate. In autostrada, un solo finestrino aperto fa aumentare il consumo di carburante.
  • Spegnere il motore quando si è fermi in coda, in attesa ad un passaggio a livello, ecc.
  • Viaggiare leggeri. Un sovraccarico fa aumentare il consumo di carbrante e quindi l'inquinamento.
  • Smontare eventuali portabagagli inutilizzati che penalizzano l'aereodinamica del veicolo.
  • Limitare l'utilizzo di apparecchi elettrici a bordo perchè se alimentati attraverso l'impianto elettrico del veicolo, ne assorbono l'energia facendo consumare più carburante.